NEWS

TISANA 2016

Centro Macrocosmo ha partecipato a TISANA 2016.
In questa occasione ha presentato tutti i suoi prodotti naturali e coglieremo ed ha avuto l'occasione per rispondere a tutte le vostre domande.
E' seguita una conferenza del Prof. Holecz Sabato 30 Aprile alle ore 19.15 presso la sala "Aria".

header-no-date-2016
 

TISANA 2015

Centro Macrocosmo ha partecipato a TISANA 2015.
In questa occasione ha presentetato tutti i suoi prodotti naturali e coglieremo ed è stata l'occasione per rispondere a tutte le vostre domande.

E' seguita la conferenza del Prof. Holecz presso la Sala Verde

Scansione 2015-4-21 0004
 

Artecasa

dottoreCentromacrocosmo
ha partecipato ad ARTECASA 2014.
In questa occasione sono stati presentati tutti i nostri prodotti naturali.

   

Ritiro spirituale Convento Santa Maria del Bigorio

Ritiro spirituale Convento Santa Maria del Bigorio
Curare la nostra salute, sensibilizzare la spiritualità e il nostro equiibrio, per mantenere il nostro corpo, il pensiero e la spiritualità sani per poter vivere serenamente più a lungo.

Dal 20 al 22 Ottobre 2017

si terrà il ritiro spirituale presso il Convento di Santa Maria del BIgorio.

Per informazioni e iscrizioni contattare il Centro Macrocosmo.

Cenni storici del Convento di S. Maria di Bigorio

Primo tra i conventi cappuccini in Svizzera, il convento del Bigorio fu fondato nel 1535 a soli dieci anni dalla riforma cappuccina e come tale fu segno dei suoi tempi, fedele interprete del rinnovamento cattolico.
Nel 1577, S.Carlo Borromeo ne consacro' la nuova chiesa . Per lungo tempo il luogo fu centro di vita eremitica e piu' volte ospito' il capitolo dell'Ordine. In questo spirito, nonché per le sue caratteristiche, il convento venne ritenuto adatto per i giovani che vi trascorrevano il primo anno di vita religiosa.
Nel 1659, il convento fu ingrandito per la prima volta e nel 1688 fu innalzato di un piano, mentre nel restauro generale del 1767 acquisisce quelle caratteristiche architettoniche che possiamo tutt'ora ammirare.
Nel corso degli anni '60, con il Concilio Ecumenico Vaticano II, venne dato un nuovo indirizzo all'attivita' del convento, il quale, nel 1966, venne restaurato completamente con l'intenzione di farne un centro aperto, nello spirito francescano dell'accoglienza.
Da quel momento divenne un centro di formazione religiosa, spirituale e culturale.

slider 001

{gallery}convento{/gallery}

 

Nei semi di lino un acido alleato contro il colesterolo

semi-lino Nei semi di lino ci sono sostanze in grado di abbassare il colesterolo. Lo sapevano già da secoli molte donne contadine della vecchia Europa, che mettevano alcuni di quei semini nella pentola del brodo. Solo ora è arrivata la conferma scientifica della validità di questa misura preventiva dalla professoressa Lilion Thompson, dell'università di Toronto, in Canada. Essa ha studiato per anni i semi di lino, con un obiettivo diverso da quello legato al colesterolo. Di quei semi si era scoperta già negli anni '40 l'azione antimitotica (la mitosi è l'insieme dei processi grazie ai quali le cellule si dividono e si replicano; gli antimitotici sono gli elementi che si oppongono alla divisione delle cellule, con ovvi vantaggi quando è in atto una moltiplicazione cellulare legata a un tumore). La professoressa Thompson si era assunta il compito di approfondire i meccanismi di mitosi e antimitosi nei semi di lino e aveva individuato e descritto due elementi capaci di combattere alcuni tumori. A contrastare i tumori nei semi di lino sno due sostanze, presenti nei semi in misura fino a 800 volte superiore ai quantitativi rilevati in ogni altro vegetale. Sono sempre queste sostanze, secondo la professoressa di Toronto, a dare vantaggi anche nell'ambito vascolare, a motivo della loro ricchezza di acidi grassi antiossidanti omega-3. Nei test condotti dalla Thompson, sugli animali, l'aggiunta di semi di lino nel cibo ha permesso una riduzione di piu' del 50% delle placche di colesterolo nelle arterie, specie nel colon.